Denis Casarsa
Fano (PU)
393/137.81.52

 
1 agosto 2014 - MISS FANO (la sigla ufficiale)
 

Questo progetto mi ha permesso di avvicinarmi ad un mondo che prima non conoscevo: il mondo delle miss e delle sfilate.
Non sapevo cosa mi sarei trovato davanti ma, sinceramente, non avrei mai pensato che sarebbe stata una delle esperienze più di insegnamento che io abbia mai incontrato lungo il mio cammino.
Ho visto tante cose in quei quasi 10 mesi di lavoro e stretta collaborazione con l'agenzia Montanari Comunicazione, le sue miss ed il suo staff...
Ma la cosa che più mi è rimasta impressa è stata la grande UMILTA' da parte di tutti nel cercare di cimentarsi con voglia ed entusiasmo in qualcosa di nuovo rispetto all'ambito di appartenenza.
Ho visto persone normalissime mettersi in gioco divertendosi per realizzare un buon prodotto pur non avendo mai visto nemmeno da vicino un microfono e senza aver mai provato a cantare prima...
Ho visto persone normalissime accettare ogni consiglio e critica per poter migliorare e dare il meglio di se stessi...
Ho visto persone normalissime dare tutta la propria disponibilità senza nulla volere in cambio...
Ho visto persone normalissime che trasmettevano la gioia dello stare assieme come una grande famiglia...

Nessuno di noi è un professionista...
Ognuno di noi ha solo tanta passione per quello che fa...

Lo spirito del progetto era quello di creare qualcosa di semplice e trasparente, orecchiabile, adatto ad un contesto televisivo semplicemente per arricchire il concorso Miss Fano con un qualcosa in più.
Un sigla.
Perchè un autore può scrivere qualcosa di forte, serio e impegnativo...
Ma può anche scrivere qualcosa di giocoso e meno profondo...
Non servono grandi testi, non servono grandi armonie o melodie.
Può essere una canzone, può essere un balletto: l'importante è essere sempre orgogliosi di se stessi.

thumb-1

Ringrazio personalmente Alex e Morena per aver creduto in questo progetto a scatola chiusa.
Ringrazio personalmente tutte le miss per la loro spontaneità e, alla fine, si sono divertite facendoci divertire tutti quanti.

Ringrazio personalmente Katia M. e Carlo Circolani per essere sempre pronti a seguire ogni mia idea.
Ringrazio personalmente i fotografi Fabio Marcantognini e Gigliola Stefanelli per la loro grande disponibilità.
Ringrazio ancora Morena e Gigliola che, con il loro pranzo, ci hanno fatto sentire una grande famiglia.
Non è da tutti...

E anche se...
c'è chi ha criticato questo progetto per la sua troppa semplicità musicale;
c'è chi ha criticato le miss senza nemmeno averle conosciute al di fuori di una passerella;
c'è chi ha criticato uno spettacolo senza nemmeno sapere quanto impegno e sacrificio ci possa essere dietro...
il risultato ottenuto è stato un buon risultato.
Denis Casarsa
 
Appunti di viaggio...
 

Quando mi sono trasferito a Fano, una delle cose che da subito mi hanno colpito, è stata la sua grande intenzione di crescere... di offrire ai propri cittadini...
E, sicuramente, il concorso di bellezza Miss Fano è tra queste iniziative che tanto contribuiscono a diffondere il nome della città.

Era l'agosto del 2013 quando lo stavo guardando da casa nella sua nuova e splendida location del Pincio proprio sotto lo storico Arco d'Augusto.
Un ottimo e ben fatto spettacolo che, grazie alle telecamere di FanoTV, mi è quasi sembrato di tornare indietro nel tempo quando assieme ai miei genitori guardavo le trasmissioni/varietà degli anni '90.
Ricordo che dentro me ho pensato: manca una sigla, un jingle...
Dopo un mese circa, ho occasione di incontrare gli organizzatori del concorso Alex e Morena di Montanari Comunicazione.
Mi avvicino personalmente ad Alex Montanari presentandomi e gli propongo, senza neanche crederci troppo, l'idea di abbellire Miss Fano con una sigla iniziale cantata magari proprio dalle miss stesse.
(tanto non accetta mi sono detto)
Lui mi guarda e mi dice: è una bellissima idea, procedi pure!

E così mi sono messo subito al lavoro seguendo l'ispirazione che mi era venuta quella sera guardando lo spettacolo alla televisione.
La musica ce l'avevo in testa: un rock un po' anni '80 melodico e orecchiabile.
L'inciso era già chiaro nella mia mente: la bellezza di Miss Fano doveva essere vera come sono veri il sole e il mare che contraddistinguono la città.
Un concetto fondamentalmente semplice ma che, ho ritenuto, potesse trasmettere il puro senso di crederci...
Di getto mi vengono anche le parole della prima strofa proprio ricordandomi e immaginando come poteva essere stata dal vivo la sera della diretta.
Ma il resto...?

thumb-1

Volevo raccontare le emozioni e gli stati d'animo che le miss vivono prima, durante e dopo il concorso.
Avevo avuto occasione di conoscere Simona Zonghetti, presentatrice di FanoTV nonchè ex miss Fano 2010.
Con un innocente inganno le chiedo di raccontarmi cosa ha provato a partecipare al concorso.
Mi aspettavo un paio di considerazioni sinceramente...
Due pagine arrivò a scrivermi!

E così, un po' riassumendo, tagliando, copiando e incollando, da quelle due pagine ho costruito un discorso di senso compiuto e creato il testo definitivo per la canzone.

Incido velocemente la canzone con la mia voce/demo come guida e la porto a far ascoltare in agenzia ad Alex e Morena.
Erano i primi di ottobre...
Ho voluto partire per tempo, per poter aver modo di fare tutte le modifiche del caso.
Nessuno sapeva del coinvolgimento "a sua insaputa" di una ex miss e non sapevo se poteva andare bene.
Faccio partire la canzone: c'era un gran silenzio...
Una volta terminata, Alex e Morena mi dicono: "siamo commossi, non pensavamo potesse venire così! Non ritoccare nulla, è perfetta così. Ora pensiamo a contattare le miss per iniziare ad insegnargliela."
L'unica cosa, mi dissero, non si può ascoltare una canzone che parla di miss (e quindi creata per voce femminile) cantata da una voce maschile. E ci fu una gran risata... :-)
Era il mese di novembre quando, nella sede dell'associazione Rosciano Insieme, incontriamo le prime miss per le prove della tonalità e l'insegnamento della canzone.
Un primo incontro con Sabrina Banci e Rebecca De Giorgi e poi un secondo con Federica Frioli, Giulia Bellucci e Simona Zonghetti (alla quale, con sua grande sorpresa, viene svelato tutto dopo oltre 2 mesi).
La miss in carica Erica Battirossi, non essendo di Fano, non potè partecipare a nessuna prova. Ma da subito diede la sua disponibilità alla partecipazione alla realizzazione della canzone.
Il 12 gennaio 2014, passate le feste natalizie e gli impegni scolastici/lavorativi delle miss sempre nella sede dell'associazione Rosciano Insieme, improvvisiamo una "sala di registrazione" per incidere il cantato delle miss.
In quell'occasione stessa viene insegnata la canzone alla miss in carica Erica Battirossi.
Alex e Morena preparano una scenografia che possa fare da sfondo per il videoclip della canzone.
Dietro gli obiettivi Carlo Circolani, Gigliola Stefanelli e Fabio Marcantognini.
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
Una alla volta tutte le miss incidono il cantato...
Ma non solo...
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
Il format della giornata è stato molto semplice: man mano che ogni miss incideva la propria parte, alla sua uscita dalla stanza, veniva intervista da Alex Montanari per pareri e sensazioni.
E, ovviamente, non sono mancate le papere...
 
Terminata la giornata delle incisioni, è iniziato il lavoro di post-produzione per la realizzazione della canzone e del relativo video.
Due le versioni sviluppate: la prima con le miss che cantano singolarmente le varie parti e l'inciso in coro; la seconda dove tutta la canzone viene cantata in coro.
 
Il giorno del concorso Miss Fano si avvicina e la Montanari Comunicazione inizia la promozione dell'evento.
Presso la Coop. Tre Ponti, all'interno della Festa d'la Crescia Matta, in occasione di una sfilata di moda (sempre a cura di Montanari Comunicazione) viene per la prima volta svelato al pubblico la novità 2014...
Seguono poi due interviste di presentazione del progetto a Radio Fano e TG eventi Fano.
 
Man mano che la data del concorso si avvicina, piano piano il progetto inizia a prendere forma.
Un jingle, un "C'era una volta Miss Fano" con le protagoniste partecipanti al progetto e le prove della coreografia della sigla iniziano a destare le prime curiosità...
 
E arriva il giorno 1 agosto: inizia Miss Fano...
La presentatrice Emanuela Amy Rossi chiama anche me sul palco...
 
 
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
 
thumb-1
thumb-1
thumb-1
thumb-1
 
Home

  Ultimo aggiornamento pagina 08.05.2015
Realizzazione a cura di Katia e Denis Casarsa
© 2014 www.deniscasarsa.it - Tutti i diritti riservati